fbpx
+01145928421 appetito@mikado-themes.com
MATTARELLA incontra FAGONE

Mattarella incontra Fagone

Al salone del gusto “Terra Madre” di Torino il presidente della repubblica Mattarella incontra la cipolla di Giarratana Fagone, presidio Slow Food.

Oggi il presidente della Repubblica prima era tra gli stand in piazza Castello, poi lungo via Roma, per conoscere di persona i volti, i prodotti e la forza del mondo contadino che da ieri ha preso possesso di Torino. Ha scelto di arrivare a piedi al Teatro Carignano dove si è svolta la cerimonia inaugurale di Terra Madre con i rappresentanti dei settemila delegati provenienti dalle comunità del cibo di 143 Paesi. Il tragitto è stato accompagnato da lunghi applausi e strette di mano. Mattarella si è fermato a parlare con alcuni produttori provenienti da tutta Italia e dall’estero per esporre le loro prelibatezze.

Poi Petrini ha lanciato al presidente della Repubblica un augurio-provocazione: “Mi piacerebbe tanto che ci fosse un bell’orto al Quirinale, così come ha fatto Michelle Obama alla Casa Bianca”.

L’assessore Antonello Cracolici con una cipolla di Giarratana dell’azienda Fagone

 

Al Salone del Gusto era presente anche l’assessore regionale siciliano Antonello Cracolici: “La Sicilia è impegnata a coniugare la bellezza dei suoi luoghi e delle sue risorse culturali e ambientali, al gusto e ai sapori di una straordinaria biodiversità. Con Slow Food si valorizzano prodotti e territori, molti dei quali sconosciuti al grande pubblico. Il successo del Salone del gusto e la presenza importante della nostra regione e dei suoi produttori, con più di 50 espositori siciliani, confermano il ruolo di eccellenza che l’agroalimentare siciliano ha nel panorama internazionale”.

leggi qui l’articolo completo

open

 Spedizione gratuita su ordini dal catalogo superiori a 30€ | Free shipping on orders from shop over 30€